Verso la Turchia…in macchina!

State programmando un viaggio in macchina in Turchia?
Allora non dimenticate di munirvi della Carta Verde, il certificato internazionale di assicurazione, facilmente richiedibile al vostro assicuratore RCA. Con la Carta Verde sarà possibile entrare e circolare nel paese.
Se non avrete questa carta, dovrete acquistare alla frontiera una polizza temporanea, nettamente più costosa della carta verde, da richiedere alla sede del TTOK ( Automobile Club) a Istanbul, ai posti di frontiera di Kapikule, Ipsala e Derekoy, presso gli Uffici del TTOK ad Ankara e Antalya, o nei porti di Izmir, Mersin o Iskenderun.
In questo modo, il veicolo potrà restare in Turchia per un periodo di 6 mesi, dopo i quali dovrà essere portato fuori dai confini turchi per altri 6 mesi, prima di poter rientrare. Il veicolo deve entrare ed uscire dal paese con la stessa persona al volante, la quale è l’unica ad avere la facoltà di guidare il veicolo al’interno del paese.
Se entrate con una macchina che non è di vostra proprietà, dovete avere una delega dal proprietario della macchina con firma autenticata da un notaio, meglio se con una traduzione in turco.
Non dimenticate di avere a bordo il casco di protezione per motociclisti, le cinture di sicurezza per i sedili anteriori (obbligo di indossarle), due triangoli rossi, ilkit di pronto soccorso e l’estintore.

VivIstanbul vi augura buon viaggio e un’ottima permanenza in Turchia!

Condividi:

Articoli correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>