permesso

Permesso di lavoro

Ottenere il permesso di lavoro in Turchia

Il permesso di lavoro può essere richiesto sia da una persona fisica sia da un’azienda. La domanda  può essere presentata sia in Turchia che all’estero.

Gli italiani con residenza fuori dalla Turchia devono presentare la domanda presso il Consolato Turco del proprio paese di residenza o del proprio paese di cittadinanza. L’ambasciata turca e i consoloti in Italia si trovano nelle seguenti città: Roma, Milano, Torino, Venezia, Trieste, Genova , Firenze, Napoli, Bari e Siracusa.

Gli italiani con un permesso di soggiorno in Turchia valido per almeno 6 mesi (sono esclusi i permessi di soggiorno a scopo di istruzione) possono presentare la domanda direttamente al Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale

 

Modalità di richiesta del visto per gli italiani che presentano la domanda del permesso di lavoro nel proprio paese di residenza:

La persona fisica richiedente deve presentare i seguenti documenti  all’ambasciata turca o al consolato:

  • Passaporto (valido almeno 6 mesi)
  • Modulo di richiesta del visto di lavoro
  • Una fotografia
  • Una copia del contratto di lavoro

L’azienda richiedente deve presentare

  • la domanda online entro 6 giorni
  • la domanda diretta al Ministero entro 10 giorni

Se tutti i documenti risultano in regola la concessione del permesso richiederà circa 30 giorni.

 

Modalità di richiesta del visto di lavoro per gli italiani che presentano la domanda del permesso di lavoro in Turchia:

La persona fisica deve presentare la domanda e i seguenti documenti al Ministero del Lavoro e della Prevvidenza Sociale:

  • Passaporto (valido almeno 6 mesi)
  • Modulo di richiesta del visto
  • Due foto tessera
  • Copia del contratto di lavoro
  • Autorizzazione all’emissione del visto rilasciata dal Ministero del Lavoro e della Prevvidenza Sociale (è il datore di lavoro a doverla richiedere)

L’ottenimento del permesso di lavoro si traduce nell’ottenimento automatico del  permesso di soggiorno.

Una nuova legge è da poco entrata in vigore per favorire lo smaltimento di procedure burocratiche. Cosultate l’aggiornamento per informazioni più dettagliate http://vivistanbul.com/news/13778537


Condividi:

Articoli correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>